Coronavirus Spagna: la città è isolata. Arrivano nuove restrizioni

di Bernard Lisewski % B% d,% Y

Coronavirus Spagna: la città è isolata. Arrivano nuove restrizioni

Il coronavirus sta colpendo l'Europa con tutta la sua forza. La forza dell'epidemia è vissuta in Spagna, dove il governo federale decide quali nuove restrizioni introdurrà nel prossimo futuro.

 Coronavirus Spagna e nuove restrizioni. Catalogna senza bar e ristoranti

Alcune delle nuove restrizioni sono state introdotte venerdì 16 ottobre. Questi, a causa del crescente numero di infezioni da coronavirus in Spagna, hanno colpito, tra gli altri, la Catalogna.

 In questa popolare regione per turisti, bar e ristoranti saranno chiusi per i prossimi 15 giorni. Le nuove restrizioni significano che i pasti possono essere ordinati solo per andare, cosa che ha già infastidito gran parte degli abitanti.

 Madrid chiusa, Salamanca transennata

Stanno protestando perché nella capitale della Spagna, Madrid, dove le infezioni da coronavirus sono le più frequenti, bar e ristoranti rimangono aperti dalla mattina fino alle 23:00. Madrid è chiusa come zona chiusa da una settimana e i residenti non possono lasciare la città.

 La situazione è brutta anche a Salamanca. È una città nella Spagna occidentale. Le nuove restrizioni si applicheranno a tutta la città, che sarà separata dal resto del Paese da un cordone sanitario. Questo verrà applicato dalla mezzanotte di sabato.

 Secondo il portale Lainformation.com, la decisione è stata presa dopo il numero di infezioni da coronavirus in città ogni 100.000. Gli abitanti sono quasi 500. A causa di una minaccia così grave, sarà possibile entrare in città solo per lavoro, in caso di causa giudiziaria, o per un'università, anche se quest'ultima opzione verrà presto scartata a causa della chiusura di più filiali in le università della città.

 Coronavirus in Spagna. Nuove restrizioni arriveranno presto

La Spagna sta anche pianificando nuove restrizioni aggiuntive. Questi entreranno in vigore la prossima settimana. Secondo quanto riportato da "El Mundo", tra le restrizioni in questione potrebbe esserci il divieto di fumare per strada, nonché una riduzione del numero di passeggeri sui mezzi pubblici.

 Le nuove restrizioni potrebbero anche chiudere completamente tutti gli interni di bar e ristoranti in Spagna. I pasti e le bevande possono essere serviti solo sulle terrazze e nei giardini di fronte alla struttura.

Bernard Lisewski

Autore

lascia un commento

Italiano it